Christina Assouad e Jonathan Arpetti partono con You Feel di Rizzoli

Chef loveHo conosciuto Jonathan Arpetti sul web.

Ieri mi ha scritto perché oggi esce un suo libro con il nuovo progetto editoriale tutto online di Rizzoli: You Feel.

Gli ho chiesto se voleva presentarlo sul mio blog e lui mi ha mandato questa auto-intervista, scritta con la sua coautrice: Cristina Assouad.

La pubblico con la segnalazione del loro libro:  Chef Love.

CRISTINA

Io sono Christina Assouad e ho conosciuto Jonathan Arpetti attraverso un “adescamento” su Facebook.

Forse uno dei modi più frequenti per fare nuove conoscenze, ma nel nostro caso da quella richiesta di amicizia è nata una proficua collaborazione in campo letterario.

Insieme ad altri autori abbiamo fondato il Collettivo Idra dove ci occupiamo di interviste ai professionisti del mondo della scrittura, recensioni di libri  e gestiamo numerose rubriche a taglio letterario.

Dopo diverse pubblicazioni di romanzi collaborativi come Social Singles e Tutto il resto è rasta, siamo giunti a Rizzoli grazie a un contatto con una professionista del mondo dell’editing.

Scrivere un libro avendo a disposizione solo 200.000 battute non è stato facile, ma queste erano le regole per poter partecipare al grande progetto digitale You Feel firmato Rizzoli.

Proveniamo entrambi da progetti di scrittura a più mani, e anche in questo romanzo abbiamo fatto tesoro delle esperienze precedenti.

In realtà Chef Love è una storia raccontata da due punti di vista, uno rosa e uno azzurro e questo secondo me rende il libro divertente e completo perché permette al lettore di spiare i pensieri dei due protagonisti a loro insaputa.

Per noi Chef Love è il primo romanzo che non possiamo sfogliare con le dita, siamo davvero emozionati nel veder girare la copertina per il web, anche se dobbiamo abituarci all’idea di non poterla stringere tra le mani.

Jonathan ha pensato bene di farne una stampa su supporto rigido, magari ci aiuta a renderci conto che il libro è reale, anche se in formato digitale.

JONATHAN

Io invece sono Jonathan Arpetti e non posso non confermare tutto quello che ha detto la mia “socia” … sbaglio o le donne hanno sempre ragione? Quasi.

Ha dimenticato di dire che l’ebook costa solo 2,49 e si può scaricare qui: Rizzoli e Amazon.

Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: