Accatatevelo gratis!

Sono l’autrice di una lunga serie di insuccessi letterari, che culmineranno con la mia ultima e inutile fatica: “Omicidi in pausa pranzo”.

Non so più neanch’io di cosa parla il libro, perché l’ho corretto e riletto troppe volte.  Per 5 giorni sarà gratis su Amazon. Pigliatevelo qui.

Comunque, se proprio qualcuno me lo dovesse chiedere,  “Omicidi in pausa pranzo” è nato dall’irresistibile impulso di strangolare la mia dirimpettaia di scrivania, che mi fissava per circa otto ore al giorno, senza lavorare o fare nient’altro che non fosse guardarmi.

L’ho fatta strangolare dall’assassino alla prima riga: non potevo aspettare una riga di più.

Poi, quando (nella realtà) l’hanno spostato d’ufficio, al suo posto è arrivato uno stronzo che non faceva un cazzo neanche lui, teneva sempre la veneziana tirata giù – vivevamo al buio, come una una famiglia di ratti –  e mi trattava malissimo.

Aveva fatto causa all’azienda per diventare dirigente e l’aveva persa. Per sua fortuna, come diceva sempre un collega, perché l’avrebbero licenziato un minuto dopo.

Ho fatto strangolare subito anche lui dall’assassino:  era l’unico modo perché IO potessi sopravvivere, al buio, con la veneziana tirata giù e la finestra oscurata.

E poi (sempre nella realtà), avevo un capo vigliacco che non tollerava la mia “proattività” e mi teneva chiusa delle ore nel suo ufficio a farmi dei predicozzi fumosi sulla “natura impulsiva” che avrei fatto meglio a tenere sotto controllo.

Ho dovuto far strangolare anche lui dal mio venerato assassino…

Insomma, credo che il libro sia stato l’acting out di un’impiegata che aveva un sogno, impossibile ma sincero: uccidere il capo e i colleghi antipatici.

E io a quel sogno ho dato corpo, forma e speranza.

Ma vi avviso: “Omicidi in pausa pranzo” è veramente politically incorrect.

E non ci sono scene di sesso. Né soft, né hard.

One thought on “Accatatevelo gratis!

  1. marcello ha detto:

    Scaricato e letto.
    Sei brava, mi è piaciuto molto.
    Spero di poter leggere altre tue cose presto.
    Grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: