Ultimo spregevole post sul campo nudisti: l’elezione di Mister Longest

Non  vorrei fare concorrenza alle scoregge di Frank Matano, che fa sei milioni di click su Youtube (guadagnando cifre sconsiderate per la pubblicità), ma mi concedo un’ultima trivialità.

I commenti delle donne (nel campo nudista che frequento in Croazia) sui piselli degli uomini.

Forse dovrei dire “i commenti delle donne italiane”, perché le straniere sono probabilmente  più politically correct di noi.

O chissà, magari non eravamo solo noi a parlarne, perché, non capendo il tedesco, non decifravamo i commenti delle altre donne che ne parlavano tra loro.

Adesso faccio come al solito una delle mie necessarie premesse (le chiamo sempre così).

Ordunque, vedere una tonnellata di piselli al vento, in un campo naturista, potrebbe far passare i pensieri impuri a chiunque.

Non è – credetemi – uno spettacolo emozionante come quello del rossore sulla pietra alpina quando il sole tramonta.

E se devo proprio dirla tutta, anche se non c’entra niente, trovo il porno molto poco inspiring: nulla è più noioso e leggermente nauseante di un film porno in cui una donna fa finta di entusiasmarsi di fronte alle beltà di un membro eretto.

Potete quindi immaginarvi le risate che facevamo noi “ragazze” (tutte mamme di una certa età), quando ci trovavamo di fronte a qualcuno MENO dotato del solito.

Sì, perché la donna ride  (anche abbastanza gustosamente), quando si trova di fronte una montagna di maschio che non sia perfettamente proporzionato (avete capito tutti).

Adesso scendo veramente rasoterra…

Una sera, mentre parlavamo dell’argomento a un tavolo MISTO (maschi e femmine), una delle nostre commensali il cui nome comincia per P. ci confermò quella che sembrava un’impressione condivisa: i tedeschi ce l’hanno piccolo.

Su questo argomento – le ridotte dimensione del membro germanico – c’eravamo trovate tutte d’accordo, e sempre la signora il cui nome inizia per P. ci confidò di aver trovato su Internet una cartina – scientifica? – sulla distribuzione geografica dei piselli (da quelli più lungi a quelli più corti), dove appunto aveva trovato la conferma – scientifica?  – alla nostra ipotesi.

Il maschio germanico, insomma, sarebbe tra i meno dotati del MONDO, mentre gli italiani verrebbero subito dopo gli africani.

Conclusione: tutte le vecchie favole sulle tedesche che calavano in Italia a cercare il Latin Lover avrebbero quindi un fondamento (scientifico?).

Felici dunque di aver scoperto quest’importante verità – scientifica? – abbiamo subito pensato di eleggere tra gli italiani che conoscevamo Mister LONGEST.

Ha vinto il marito della Signora P.

Che tra due secondi leggerà il mio post.

Ma il nostro beauty contest continua.

Si cercano volontari.

One thought on “Ultimo spregevole post sul campo nudisti: l’elezione di Mister Longest

  1. Francesca ha detto:

    Nel villaggio dove mi reco spesso io fanno diversi concorsi di bellezza tra i quali Mr Villaggio e Mr. Villaggio Junior, ma non credo sia questo il “metro di giudizio” xD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: