Maschio pre-adolescente modello “rutto-scoreggia”

Mi ricordo la mia preadolescenza perché volevo andare in giro mezza nuda e i miei me lo impedivano.

E poi mi ricordo che ero triste, oppure allegra come un’oca ubriaca.

Ecco, anche Tommaso ha dei momenti di cupore che mi si attaccano addosso, facendo diventare anche me tristissima.

Ma poi, basti che arrivi un amico, e la tristezza di Tommaso svanisce in un secondo per lasciare posto a cosa?

Ai rutti e le scoregge fatte in compagnia di altri preadolescenti maschi che trovano divertente ruttare e scoreggiare in compagnia.

Se li sento ridere dalla stanza di Tommaso, di fianco a quella in cui scrivo, è perché qualcuno di loro si è esibito in qualche concerto “naturale”, che ha suscitato l’ilarità compiaciuta degli altri.

Ma non solo, quando Tommaso mi chiama sul cellulare, mi becco sempre almeno un paio di rutti, e vengo regolarmente inondata di cacche su WhatsApp (avete presente l’inconcina a forma di cacca? ecco, quella).

Trovo gli amici di mio figlio molto divertenti nella loro maschia rudezza, ma mi chiedo: “Da quali residui antropologici arrivano le scoregge collettive dei pre-adolescenti?“.

Le ragazzine di dodici anni non si chiudono in camera a fare la gara di rutti.
Non pensano che la cosa più divertente del mondo sia fare una “loffia“, come le chiama ancora mio figlio.

C’è forse un residuo antico in tutta questa fisicità – buffissima – da caserma che hanno solo i giovani maschi?

Anche nelle cacce di 30.000 anni fa, il branco di maschi scherzava su chi faceva la scoreggia più rumorosa?

Ho il sospetto di sì.

6 thoughts on “Maschio pre-adolescente modello “rutto-scoreggia”

  1. Zio Gio ha detto:

    Ecco perché io mi sento tanto inadeguato

  2. Francesca ha detto:

    Si, per le ragazze è un argomento tabù, il peto. O scorreggia. O come la si vuol chiamare. Però, ho notizia di gare di rutti (cui non ho potuto partecipare, purtroppo) fra ragazze, munite di Fanta regolamentare e coroncine di brillanti (finti ovviamente) sulla testa. Ciò è disgustoso, me ne rendo conto 🙂 avrei voluto vederle dal vivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: